Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 1 marzo 2012

La ricetta del Casatiello campano. Sapori italiani

Quando parliamo di cucina italiana, parliamo soprattutto di sapori unici ottenuti dai nostri prodotti tipici e dalla fantasia dei nostri cuochi. Il Casatiello campano è uno di questi.


Un piatto semplice, come una pane ma ricco di sapore. Semplicemente squisito, una ricetta tipica del periodo di Pasqua.

Ingredienti:

  • 500 g di farina
  • 2 cubetti da 25 g di lievito di birra
  • 100 g di salame DOP
  • 6 uova
  • 50 g di strutto (si può sostituire con burro)
  • sale e pepe


Preparazione:


  • Sciogliete il lievito in una tazza di acqua tiepida. Quando inizia a schiumare aggiungete una presa di sale, mescolate e unite alla farina disposta a fontana.
  • Aggiungete lo strutto e lavorate, aggiungendo eventualmente acqua, poco alla volta, quanto basta per ottenere un impasto morbido.
  • Mettete in una ciotola grande l'impasto, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 2 ore.
  • Riprendete l'impasto quando avrà raddoppiato il volume e lavoratelo con le mani unte. Tagliate a cubetti il salame e aggiungetelo all'impasto con una macinata di pepe.
  • Stendete l'impasto con il mattarello in uno spessore di circa 1 cm. Spalmate con lo strutto (o con il burro morbido) e arrotolate su se stesso.
  • Imburrate leggermente uno stampo da ciambella e disponeteci il casatiello, unendo le due estremità e fermandole insieme.
  • Lavate bene il guscio delle uova e disponetele sul casatiello a distanze regolari, spingendole in modo che entrino nella pasta.
  • Lasciate riposare il casatiello finchè la pasta avrà ricominciato a lievitare e gonfiato il volume.
  • Infornate in forno già caldo a 180° e fate cuocere per 40/60 minuti.


Consiglio: Per aiutare la lievitazione infilate il Casatiello in forno e poi accendetelo, in modo di sfruttare la temperatura da zero a 180°

foto: Flickr-pigliapost

0 commenti:

Posta un commento